marzo 8, 2019

Il tachigrafo intelligente per l’autotrasporto

La dotazione di strumenti di tracciamento per i mezzi dedicati all’attività di trasporto per conto terzi è molto importante per svariati motivi, poiché permette di:

Tutti questi aspetti contribuiscono a garantire la sicurezza delle merci prese in carico, del personale addetto al loro trasporto e anche degli altri utenti della strada.

Rota Trasporti, che opera nel settore delle spedizioni su gomma per conto terzi dal 1950, dedica grande attenzione al monitoraggio dei veicoli usati per lo svolgimento della propria attività.

Grazie al dispositivo GPS previsto per ogni automezzo, garantiamo la completa tracciabilità del trasporto e un monitoraggio continuo sullo stato e l’avanzamento della merce, con una gestione in tempo reale di tutta la nostra flotta per offrire un servizio puntuale e di qualità.

Il tracciamento dell’autotrasporto sta per affrontare un importante cambiamento con l’introduzione del tachigrafo intelligente: questo nuovo sistema, designato dall’Unione Europea nel 2018, verrà formalmente introdotto a giugno 2019, con l’ingresso in vigore di nuove specifiche tecniche per la registrazione dei tempi di guida e di riposo.

spedizioni-nazionali
 

Questi tachigrafi di nuova generazione avranno due nuove dotazioni:

Con questi nuovi sistemi, sarà possibile:

In aggiunta, il tachimetro potrà dialogare con gli altri sistemi intelligenti a bordo dei mezzi più recenti, per migliorare l’esperienza di guida, le performance e la sicurezza dell’autoveicolo.

L’adeguamento tecnologico imposto dall’Unione Europea non rappresenta solo una norma da recepire, ma un’importante occasione per offrire al personale viaggiante strumenti intelligenti che li aiutino a rispettare i loro periodi di riposo, per il benessere loro e degli altri utenti della strada.

Rota Trasporti rinnova il suo impegno lungo 70 anni nell’offrire un servizio sempre più efficiente, puntuale e sicuro: contattaci per saperne di più.

News Trasporti