settembre 29, 2017

La logistica dietro le spedizioni

Il costo di un servizio dipende da molti fattori, che ne influenzano la qualità ed il prezzo finale. Il settore dei trasporti non è da meno, anzi: entrano in gioco ulteriori fattori logistici specifici. Vediamo un quadro della situazione. 
L’amministrazione 

Per ogni attività di tipo commerciale ci sono dei costi amministrativi di base: a monte ci sono le spese di costituzione originaria della società, a cui seguono quelli ripetuti di contabilità, burocratici e fiscali, che a loro volta chiedono il mantenimento di un ufficio commerciale o l’assunzione di un commercialista.  

I mezzi 

A questi costi seguono quelli materiali, ovvero dell’acquisto e del mantenimento dei locali per la sede e degli strumenti necessari a svolgere il proprio compito: nel caso dei trasporti per conto terzi, si tratta di un’ampia flotta di veicoli di grandi dimensioni, il che implica una spesa non indifferente nell’acquisizione e nella loro successiva manutenzione, in termini meccanici, di rifornimento e di parcheggio. 

Ovviamente ad una flotta più ampia corrispondono costi maggiori, ma al contempo permette di offrire un servizio migliore, come flessibilità e puntualità: ad esempio, si possono riservare una parte dei veicoli appositamente per le spedizioni urgenti, in modo da poter soddisfare richieste dell’ultimo minuto nell’arco di appena 24 ore. Una flotta ampia permette anche di avere sempre una soluzione in caso di imprevisto, ad esempio organizzando un passaggio di consegna della merce da un veicolo all’altro in caso di guasti o di incidenti. 

Un parco automezzi di grandi dimensioni richiede una gestione impeccabile, sia in termini di costi che all’atto pratico di coordinare la rete di trasporto su strada. Autotrasporti Rota opera nel settore da oltre 60 anni e può contare su un vasto know-how ed esperienza per poter sfruttare al meglio le potenzialità della propria flotta, valorizzandola in termini di servizi offerti e di profitto. 

Il personale
In aggiunta ci sono una serie di costi cosiddetti immateriali, che corrispondono all’acquisto di un qualcosa non fisico: quello principale riguarda la formazione del personale, in modo di poter disporre di professionisti sempre aggiornati e competenti; queste persone richiedono giustamente uno stipendio che valorizzi le loro capacità. 

Un altro costo immateriale è quello legato alla comunicazione ed alla promozione della propria attività: non basta saper fare bene il proprio lavoro se i potenziali clienti non conoscono il tuo nome e le tue competenze. La comunicazione commerciale è quindi fondamentale e richiede un investimento non indifferente: questo termine non è usato a sproposito, è importante capire che è denaro che se speso sapientemente genera un ritorno importante. 

I costi per portare avanti un’attività commerciale nel settore dei trasporti per conto terzi sono quindi molteplici, ma la qualità di un servizio ben svolto viene sempre premiata. Autotrasporti Rota gestisce efficacemente la propria flotta ed il proprio personale, in modo da ottimizzare tutti i costi per creare un valore vero per il cliente: scelte oculate di pianificazione itinerari e di dispiegamento della flotta di mezzi garantiscono spedizioni rapide e su misura: per maggiori informazioni per i tuoi trasporti merci via terra, nazionali o internazionali, contattaci. 

News Trasporti